Avreste mai pensato di poter assaggiare un gin al cacao? No? Oggi è possibile grazie all’idea di Rossella Liberti e Stefano Pepe, due ricercatori che insieme hanno dato vita a Picogrammo, un progetto che al centro vede proprio il cacao! PhD è un gin che, a prima vista, può confondere per il suo colore marrone, sembra quasi di guardare un whiskey ma che cancella ogni dubbio all’assaggio. Non abbiate paura d trovare un gin troppo dolce, dove il cioccolato fa da protagonista, perché non è così! Anzi, nonostante i piacevoli sentori di cacao al naso quando avvicini il bicchiere, è molto secco e lascia spazio anche ad altri sapori come la liquirizia (ditemi se mi sbaglio) e, ovviamente il ginepro.

Approfondiamo con Rossella e Stefano questo gin unico nel suo genere.

Come mai 2 ricercatori come voi hanno deciso di produrre liquori, biscotti e gin al cacao?

PhD_BdS_CioccolatoStefano: Ci sono tante analogie tra il laboratorio e la cucina.. dalla preparazione di soluzioni alle ricette, il passo è breve. Quello che, pero’, ci ha spinti a fare questo passo è la parola RICERCA, altra parola che accomuna le due passioni. La volontà di trovare le materie prime di qualita’ e proporle alle persone che, sempre più, cercano nuovi gusti e sapori.

Rossella: nel mio caso la spinta è stata un po’ più egoistica, tutto è nato con i biscotti, perché ero abbastanza insoddisfatta dei prodotti che trovavo sul mercato. Era difficile trovare prodotti gustosi e non industriali (non parlo ovviamente dei prodotti di alta pasticceria di cui la nostra penisola abbonda), quei pochi in giro erano quasi sempre molto costosi, ma la cosa che più mi ha sfidato è stato il fatto che si trattava quasi sempre di prodotti francesi! Decidemmo cosi che dovevamo avere il nostro marchio, italiano e buonissimo! Dai biscotti al gin il passo è stato breve, abbiamo pensato ad una crema al cacao a base di gin (lo amiamo) da abbinare ai biscotti, e il connubio cacao e gin è stata una scoperta meravigliosa. Questo risponde anche alla domanda successiva. E’ stato più un caso che il nostro filo conduttore fosse il cacao. Sono stati cacao e ginepro a trovarsi nel caso del gin e cacao e sale nel caso dei nostri biscotti di punta, i biscotti cioccolato e sale appunto.

Che cosa esattamente vi ha convinto a concentrarvi sul cacao?

PhD è decisamente un nome da ricercatore. Per cosa sta la sigla?

Stefano: PhD, dal latino Philosophiæ Doctor (Dottorato di Ricerca), e’ un titolo accademico nell’ambito della ricerca scientifica. Il PhD e’ un’identita’ che accompagna i ricercatori di tutto il mondo ed e’ il raggiungimento di una tappa fondamentale della propria carriera. Abbiamo scelto un nome prestigioso.. siamo ambiziosi e il nostro Gin parlera’ per Noi.

Rossella: Durante il mio dottorato (PhD) che ho svolto alla scuola medica salernitana eravamo nel vivo delle ricerche sul gin. Il primo gin pare sia nato proprio tra quelle mura secoli fa. Il nome vuole essere un omaggio a tutto questo.

Oltre al cacao quali sono le botaniche che contraddistinguono questo gin? All’interno del Gin possiamo percepire delle botaniche originarie del vostro territorio?

Non ci sono botaniche del nostro territorio perché ci siamo concentrati sull’equilibrio. Ci sono le botaniche necessarie affinché tutte le note fossero armoniose tra loro.

Che agrume avete usato per bilanciare i sapori all’interno di PhD?

Questa domanda ci fa molto piacere. Non ci sono agrumi in PhD. Il ginepro, il cacao e l’angelica in queste proporzioni, danno vita ad un PhD_BottegadegliSpiritinaturale profumo di agrumi. Senza che essi ci siano veramente.

Infine una domanda per i più curiosi. C’è differenza tra il cioccolato e il cacao?

La differenza tra cacao e cioccolato è sostanziale. Soprattutto per spiegare PhD, che non è un gin al cioccolato bensì un gin con anche fava di cacao. La fava di cacao è a tutti gli effetti una botanica, al pari del ginepro. Infatti il cacao è una pianta. Il cioccolato invece è un prodotto sapientemente creato dall’uomo con il cacao, lo zucchero e altri favolosi ingredienti.

A questo punto non resta che provare questo Phd Gin unico nel suo genere. Un gin adatto non solo ai più golosi ma anche a chi ama provare qualcosa di diverso, in questo caso un gin.