Inghilterra

/Inghilterra

La produzione di Gin in Inghilterra si sviluppò nel 1690, quando Guglielmo III di Orange vietò l’importazione di distillati stranieri favorendo così l’utilizzo delle eccedenze di cereali per la produzione di alcool. La produzione divenne così importante che addirittura si arrivò ad utilizzare il gin come parte del salario da destinare agli operai.

Il gin britannico è stato a lungo dominato dagli stessi marchi. Oggi la situazione si è evoluta, e stanno nascendo nuove realtà, spesso artigianali, dalle produzioni incredibilmente interessanti.