Una storia di Buon Bere

Due imprenditori, già attivi nella importazione in Italia di sidro dall’Europa, in particolare da Irlanda e UK, hanno scoperto, nel corso delle loro esplorazioni alla ricerca di nuovi prodotti, alcune distillerie artigianali di Gin.
Essendo amanti del buon bere, con moderazione ma di qualità, hanno deciso di condividere le loro scoperte, proponendo, in esclusiva per l’Italia, una selezione di Gin unici nel loro genere e particolari per botaniche e filosofia di preparazione.

Distillati ottimi sia da gustare da soli, sia in un cocktail, sia in accompagnamento ad un menù dedicato.
A completamento della gamma di Gin, hanno anche incontrato l’unica acqua tonica di produzione irlandese, che ora è disponibile per tutti gli amanti italiani del Gin Tonic.

Bottega degli Spiriti è nata così: dall’esigenza di avere un luogo dove mettere a disposizione di tutti quelli che amano il buon bere le loro scoperte di eccellenze, prima difficilmente reperibili in Italia.
Una proposta che si amplierà, esplorazione dopo esplorazione, senza mai tradire lo spirito di qualità, esclusività e ricerca delle eccellenze che ha caratterizzato la sua apertura.

Alberto Giovanetti

Nato a Milano quando c’erano i Beatles e i Rolling Stones, ingegnere e imprenditore. Nel 2015, di ritorno da un lungo viaggio di lavoro in India, incontra il vecchio amico Paolo Marescotti e insieme decidono che se proprio bisogna viaggiare per lavoro, allora è meglio farlo alla ricerca di prelibatezze. Nasce così il primo progetto, Sidro&Cider dove i due importano sidri di alta qualità.

Visto il grande successo e spinti anche dai molti amici/clienti (e dagli stessi fornitori esteri) rivolgono la propria attenzione al Gin e iniziano a cercare l’eccellenza anche in questo distillato. Il primo di una lunga serie!

La “Bottega degli Spiriti” è quindi la naturale continuazione di un meraviglioso sodalizio destinato a soddisfare le richieste degli amanti del buon bere.

Paolo Marescotti

Classe 1960, dopo essere stato imbarcato 18 mesi nella Marina Militare italiana ha iniziato la sua carriera di imprenditore in svariati campi.
Nel 2015 incontra il suo vecchio amico Alberto Giovanetti.

Uniti dalla passione per il buon cibo e l buon bere decidono di fondare un’attività assieme. Analizzano il mercato internazionale del Food & Beverage e scoprono una nicchia libera nel mercato italiano: il Sidro.

Presto non si accontentano del successo che stanno ottenendo con Sidro&Cider e, sotto insistenze dei loro fornitori, soprattutto irlandesi, creano un altro brand, Bottega degli Spiriti, dedicato all’importazione e distribuzione, in esclusiva e diretta, di superalcolici, acque toniche e accessori da cocktail. Il lavoro perfetto per essere sempre tra i primi ad assaggiare il meglio che le distillerie oggi offrono!

Non ci può essere una bella vita dove non c’è buon bere.

(Benjamin Franklin)