fbpx

La Vodka è un distillato di cereali o patate con origini in Polonia, Russia e Svezia. Questo spirito ha origini abbastanza misteriose ma sembra nato nell’ottavo secolo ed era conosciuta come “vino di pane” o “vino bruciato”. Il primo documento contenente la parola Vodka è del 1405, il “Akta Grodzkie” che era parte degli atti giudiziari del Palatinato di Sandomierz in Polonia. Nel documento ci si riferisce a questo spirito come medicina e prodotto cosmetico.
In Russia la prima Vodka sembra sia stata nel 1430 da Isidoro, un monaco del monastero di Chudov, grazie al suo distillatore e alle sue grandi conoscenze nella distillazione.
Il nome Vodka deriva dalla lingua slava e vuol dire “piccola acqua”, questo perchè agli albori il distillato difficilmente superava il 40% di ABV. La legislazione odierna indica che la Vodka deve avere un livello di ABV minimo pari al 37,5%.
La Vodka è generalmente bevuta liscia e fredda da freezer in piccoli calici dalle pareti svasate che consentono di accompagnarla ai pasti. Oggi la Vodka è anche alla base di tanti drink nel mondo della mixology come Vodka Martini, Cosmopolitan, Moscow Mule e Bloody Mary.

  • Aspetto: Trasparente. Aroma: Intensi aromi di aria di mare, pane di segale tostato e caramello. Palato: Ricco, rotondo e pastoso, con note iniziali di caramello salato, cereali e miele; seguono persistenti e delicate note di pane tostato, pepe bianco e caramello; finale Lungo, allo stesso tempo dolce e salato, con note di pane caldo, sale marino e caramello. Produttore: Polmos Zyrardow Gradazione: 40% Capacità: 1 litro Temperatura di servizio: 8/10 °C
  • Aspetto: Cristallina. Aroma: Fresca e fragrante; spiccano sentori di grano appena tagliato, note erbacee e cenni di mandorle. Palato: Fresca e di medio corpo; chiude su toni decisi di menta. Produttore: Polmos Zyrardow Gradazione: 40% Capacità: 1 litro Temperatura di servizio: 8/10 °C

Torna in cima